segnalazione libro

Autore: Rick Riordan                                                                                                                            Titolo: Magnus Chase e gli Dei di Asgard – La Nave degli Scomparsi                                          Editore: Mondadori                                                                                                                                Prezzo: 15,30 euro                                                                                                                                Genere: fantasy mitologico                                                                                                                  Pagine: 444                                                                                                                                              Data di pubblicazione: 5/12/2017                                                                                                        disponibile su: ibs – amazon

Molti di voi avranno già sentito parlare, e di sicuro anche letto, delle avventure legate al mondo mitologico di Riordan, ma a volte rivedere il tutto da un’altra prospettiva fa scoprire cose che non erano state individuate prima.

 La Trama

Magnus Chase riceve una lezione di sopravvivenza oceanica da Percy Jackson, un semidio greco che è il fidanzato di suo cugina. Alex Fierro e Magnus raggiungono la Chase Mansion, dove recuperano appunti scarabocchiati da Randolph. Alex sente che queste note sono la chiave per sconfiggere Loki. Dopo aver raggiunto il Valhalla, Magnus evoca una nave donata dal padre Frey, che prende il nome di “Big Banana” per il suo colore giallo. Mallory Keen, Halfborn Gunderson, Thomas Jefferson Jr., Samirah Al Abbas e Alex accompagnano Magnus, pianificando di prendere Blitzen e Hearthstone lungo la strada. I discorsi del gruppo sono ascoltati dalle Nine Billow Maidens, che li portano alla corte di Aegir, dove scoprono che Hearth e Blitz sono tenuti prigionieri. La figlia maggiore di Aegir comprende l’identità di Magnus dal suo precedente incontro con sua madre Ran. Magnus cerca di proteggere gli amici giurando che avrebbe sconfitto Loki in una gara di volantinaggio per vendicare l’umiliazione di Aegir, ma l’equipaggio viene comunque attaccato. Fuggono con l’aiuto del nonno di Magnus, Niord. Njord li istruisce e dice a Magnus che l’unico modo per sconfiggere Loki è bere l’idromele di Kvasir. L’equipaggio continua il suo viaggio, con Blitz e Hearth che viaggiano separatamente per recuperare la pietra per affilare di Bolverk.

Mentre l’equipaggio si dirige verso Jorvik, i retroscena dei membri vengono rivelati. Mallory è morto disarmando una bomba in Irlanda; Halfborn è morto vicino a Jorvik; TJ è morto dopo aver accettato una sfida senza speranza, una caratteristica ereditata da suo padre Tyr. Samirah digiuna durante la stagione del Ramadan. L’equipaggio arriva a Old York, dove duellano con il gigante Hrungnir.

 Alcune brevi note

Con questo romanzo Rick conclude la trilogia di Magnus Chase e gli Dei di Asgard. I precedenti libri pubblicati furono La Spada del Guerriero e il Martello di Thor, che fanno parte della serie, nonché Il Libro Segreto che rappresenta una sorta di guida al mondo norreno.

Indubbiamente Rick Riordan è una garanzia per gli amanti del genere, soprattutto per i ragazzi adolescenti in considerazione del fatto che giovanissimi eroi e semidei sono i protagonisti delle storie. I personaggi mitologici, e parte del mondo gravitante intorno a essi, che sono al centro delle vicende raccontate sono stati riscoperti e esaltati dall’autore statunitense. Averne ambientato le gesta nella realtà di oggi li ha resi più vicini a noi, quindi più credibili e di conseguenza più credibili le loro storie. In particolare perché i protagonisti principali sono ragazzi come possono essere tanti giovani che incontriamo tutti i giorni, addirittura affetti da disturbi apparentemente psicosomatici.

E così, un senzatetto, visto che la madre è stata uccisa, di nome Magnus Chase improvvisamente scoprirà di essere figlio di un dio nordico, con tanto di poteri sovrannaturali: un semi-dio di 16 anni, figlio di Freya, che muore all’inizio del romanzo, ma diventa un einherjar (una sorta di spirito). Si ritroverà nel Walhalla, insieme agli altri dei che si stanno preparando al Ragnarok. Si vedrà catapultato in avventure tese a evitare la distruttiva battaglia finale, insieme al suo equipaggio navigherà verso i confini più lontani di Jotunheim e Niflheim per scongiurare la più grande minaccia che Asgard abbia mai affrontato.

Un aspetto particolare ma non per questo meno intrigante è la connessione che lo scrittore ha creato tra le varie serie pubblicate negli anni. Magnus Chase è il cugino di Annabeth Chase, coprotagonista della saga Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo, a sua volta fidanzata dello stesso Percy. E così i protagonisti della serie the Kane Chronicles, Carrie e Sadie, si incontreranno casualmente, o quasi, con Percy e Annabeth Chase nelle avventure con gli dei e mostri dell’antico Egitto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...